Trippen nasce nel 1991 in Germania, non come brand, ma come esperimento. Il concept prende vita in una fabbrica di forme per calzaturifici, dove Angela Spieth e Michael Oehler rinvengono delle vecchie suole in legno degli anni Settanta. L’esperimento ha esiti più artistici che commerciali. Nel 1992, infatti, le prime sessanta scarpe Trippen vengono esposte alla galleria d’arte di Berlino e attirano l’attenzione di stilisti e designer. In un processo evolutivo non privo di momenti difficili, il brand attira a sé lo sguardo di mercati al di fuori di quello europeo e si afferma nel settore con una rete di punti vendita e partner distributori.

Read More