Product was successfully added to your shopping cart.

Iscriviti alla newsletter per ottenere il 10% di sconto

... spedizione e reso sempre GRATUITI !

0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

 

Cappelli da donna: le tendenze

09/04/2018 13:13 By Blog Blog cappelli donna,

I cappelli da donna, tra tutti gli accessori moda, vantano un posto di particolare rilievo. Narratori di personalità e status symbol, i cappelli non sono mai stati dei semplici accessori d’uso pratico, ma veri e propri indicatori della personalità e delle condizioni sociali di chi li indossa. I cappelli da donna in particolare, grazie alla loro varietà, sono in grado di comunicare personalità, umore, stile, interessi. I copricapo di design, inoltre, sono veri e propri monumenti ai loro creatori, niente meno che sculture realizzate in materiali tessili, fibre e pellami.

I cappelli a falda larga

Tra le numerose tipologie di copricapo, meritano una menzione i cappelli a falda larga: il loro successo inizia a radicarsi nella moda intorno al 1700, quando i copricapi femminili erano principalmente un sostegno alle impegnative e intricate acconciature delle signore. Naturale evoluzione di quella che era niente più che un’impalcatura, il cappello a tesa larga da donna diviene simbolo di un’alta classe sociale, nonché strumento per proteggersi dalle abbronzature tipiche di braccianti e lavoratori. Questo tipo di copricapo si evolve nuovamente durante il periodo Regency, dominato principalmente dalle cuffie, per riaffermarsi ancora - e in mille varianti - nel Novecento. Da quel momento storico in poi, il cappello a falda larga finisce per diventare sempre più una prerogativa delle signore.

La nuova età del cappello a tesa larga da donna

Occorre attendere fino al secondo decennio degli anni Duemila per rivedere il cappello a tesa larga da donna come un accessorio fashion anche per le generazioni più giovani. Designer di rilievo come Reinhard Plank rivisitano forme vintage, sperimentando e reinventando con l’uso di materiali estremamente modellabili quali feltro, lana, paglia, carta e lapin. I cappelli da donna dei brand più attuali uniscono un tocco urban e minimal a modelli storici ed estremamente riconoscibili: un sentimento di artigianalità traspare da quelli che sono design di grande modernità, capaci di enfatizzare l’individualità di chi li indossa. La scena della moda contemporanea, grazie a designer come Reinhard Plank, arriva quindi ad esprimere sé stessa in modelli che rappresentano l’evoluzione del classico verso una nuova dimensione intergenerazionale.

Iscriviti alla nostra newsletter
Per te subito il 10% di sconto
Iscriviti
Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy policy
Coupon: